Ringiovanimento Vaginale & Incontinenza

Ringiovanimento Vaginale & Incontinenza

Medicina Estetica

Ringiovanimento Vaginale & Incontinenza

La vita di una donna, dopo il parto e col cambiamento ormonale, a volte viene completamente stravolta da delle problematiche che riguardano la sua vagina.
Esse possono essere riassunte in:

  • secchezza vaginale;
  • perdita di liquidi maleodoranti;
  • abbassamento del piacere e desiderio sessuale;
  • perdita di urina.

Tutte queste problematiche hanno un impatto negativo sulla vita di una donna, che sarà maggiormente tesa e nervosa.
Grazie all’apporto della tecnologia, le donne che soffrono di tali problematiche potranno porvi un rimedio senza che vi possano essere delle complicazioni ulteriori.

Il trattamento FemiLift

Una soluzione adatta a questa particolare tipologia di problema è finalmente arrivata: essa prende il nome di FemiLift.
Questo trattamento sfrutta dei particolari laser CO2, i quali non creeranno alcun danno alla zona sessuale della paziente.
Al contrario, questi hanno un effetto assai positivo sulla vagina, i quali possono essere riassunti in:

  • aumento del collagene, il quale offre alla vagina una maggior resistenza ed elasticità;
  • regolazione del flusso del sangue nell’apparato sessuale femminile, cosa che comporta la totale assenza di perdite di liquidi maleodoranti e di urina.
  • rende le pareti vaginali maggiormente lubrificate: grazie a questo risultato, la donna non soffrirà del disturbo della secchezza vaginale;
  • permette di evitare che la donna possa soffrire di infezioni che colpiscono la sua vagina, le quali derivano da una secchezza che verrà completamente risolta grazie appunto al trattamento FemiLift.

Il trattamento Femilift è:

  • abbastanza rapido;
  • non invasivo;
  • non comporta effetti collaterali nell’apparato sessuale femminile;
  • offre la risoluzione a tutte le problematiche prima citate.

Il sistema Pixel CO2

Pixel CO2 è il sistema che viene sfruttato dal trattamento FemiLift: questo laser offre alla donne dei risultati che potranno essere visti fin da subito, dopo pochi giorni dal trattamento.
Il Pixel CO2 possiede:

  • un alto livello di potenza che non andrà a danneggiare le pareti vaginali e la membrana.
  • la capacità di generare un effetto termico abbastanza intenso che non brucia le zone delicate della vagina, aumentando invece la produzione di collagene.
  • permette l’assorbimento dei liqudi in eccesso nella zona vaginale, i quali non verranno quindi persi creando dei momenti di imbarazzo e fastidio da parte della donna.

Il tutto senza che vi possano essere delle conseguenze negative poco piacevoli da vivere.

Il problema dell’incontinenza da stress

Tale problematica nasce nel momento in cui, la vescica, pavimento pelvico e gli sfinteri, vengono danneggiati.
Tale problematica si manifesta:

  • dopo che la donna ha partorito;
  • lentamente, col progredire dell’età;
  • nel caso in cui la donna ha subito un trauma nella vagina o alla vescica.

Tale problematica comporta delle situazioni di grande imbarazzo nella vita di una donna, visto che questo problema potrebbe manifestarsi, indipendentemente dalla volontà della paziente che soffre di tale disturbo, nel momento in cui:

  • essa compie un grande sforzo;
  • tende a rilassarsi completamente, favorendo quindi una minore resistenza vescicale;
  • la donna tossisce o starnutisce;
  • vengono compiute azioni semplici come camminare a passo sostenuto.

Sottoporsi al trattamento FemiLift rappresenta la soluzione ideale per poter evitare che l’Incontinenza urinaria da stress e conosciuta anche con l’acronimo IUS, possa presentarsi nella vita di una donna.
Grazie all’azione del laser CO2, sarà possibile rendere maggiormente forti le pareti vaginali, le quali saranno in grado di creare una sorta di supporto resistente all’uretra.
Il problema dell’Incontinenza Urinaria da Stress sarà combattuto in maniera rapida e veloce, senza che possano sorgere ulteriori problematiche che non fanno altro se non complicare la situazione.

Il Tightening Vaginale

Un altro tipo di problematica che potrà essere risolto dal trattamento FemiLift è quello del Tightening Vaginale.
Esso consiste in un rilassamento delle pareti vaginali e pelviche, le quali risultano essere meno sensibili rispetto al passato.
Questa condizione si viene a realizzare in due particolari momenti della vita della donna:

  • dopo che questa ha partorito;
  • col naturale progredire degli anni.

Il Tightening Vaginale generalmente comporta:

  • un rapido e costante abbassamento del desiderio sessuale di una donna;
  • una maggior insensibilità durante il rapporto;
  • stress eccessivo da parte della donna, derivante proprio dalla sua insensibilità nell’organo sessuale;
  • eventuali problematiche col partner che nascono dalle prime due conseguenze che caratterizzano il problema del Tightening Vaginale.

Grazie all’aumento del collagene, cosa possibile grazie all’azione dei particolari laser utilizzati nel trattamento FemiLift, il diametro vaginale verrà diminuito ed allo stesso tempo sarà possibile poter aumentare la sensibilità delle pareti vaginali, cosa che permette alla donna di poter provare nuovamente piacere e desiderio sessuale.

La secchezza e le infezioni vaginali

Altre due problematiche che tendono ad essere presenti nella vagina risultano essere la secchezza e le infezioni.
Queste non derivano da traumi oppure dal parto, ma bensì sono collegati alla fase successiva alla menopausa, con qualche caso in cui i problemi di manifestano anche prima che la donna attraversi questa particolare fase della sua vita.
L’atrofia della vagina non fa altro che rende meno lubrificate le pareti vaginali mentre, le infezioni, possono derivare anche dalla problematica relativa all’incontinenza.
Anche in questo caso sarà possibile riuscire a risolvere la problematica grazie all’intervento di FemiLift.
L’azione dei laser ringiovanisce la mucosa del tessuto vulvo-vaginale, con conseguente miglioramento della lubrificazione delle pareti stesse.
Inoltre, questo particolare tipo di intervento permette alla donna di poter ristabilire, in maniera corretta, il pH della flora batterica che sarà in grado di prevenire eventuali infezioni.

Lo strumento adoperato per il trattamento del FemiLift

La tecnologia del Femilift risulta essere molto semplice: si tratta di un Laser CO2 di tipo Gold Standard, il cui raggio viene generato da una particolare lente olografica che sfrutta una griglia di 9×9.
Grazie ad essa vengono realizzati circa ottantuno microcanali, che permettono di poter agire direttamente nella zona sessuale della donna, evitando il contatto diretto con parti non interessate dal trattamento.
Il laser risulta essere in grado di offrire un risultato unico visto che, penetrando sotto la mucosa, offre la possibilità di poter agire nelle zone interessate, garantendo una precisione migliore ed ovviamente una guarigione maggiormente rapida, che sicuramente sarà un risultato perfetto.

Cosa accade dopo il primo trattamento

Circa quindici giorni dopo il trattamento, nella vagina sarà attivato un particolare processo che stimolerà ulteriormente il collagene, cosa che permette una completa rigenerazione delle pareti vaginali, che offrono alla donna la risoluzione di tutti i problemi riscontrati prima del trattamento stesso.
Inoltre la paziente verrà sottoposta ad un ulteriore trattamento di controllo, per verificare il corretto funzionamento della vagina.
Grazie a questo ulteriore controllo, la vita di una paziente tornerà ad essere vissuta nel pieno delle sue energie.

Richiedi ulteriori informazioni o
Prenota una visita

Accetto la normativa sulla Privacy Policy.

Medicina Estetica Uomo

Chirurgia Estetica Uomo

Medicina Estetica Donna

Chirurgia Estetica Donna