ultherapy

Ultherapy

Medicina Estetica

ULTHERAPY®

Il lifting non chirurgico o “Ultherapy” è un trattamento di medicina estetica di ultima generazione, già diffuso ed apprezzato in America e da poco affacciatosi in Europa e in Italia.

I pareri circa Ultherapy il lifting non chirurgico sono pressoché unanimi.
A confermare l’efficacia e soprattutto la sicurezza di Ultherapy®, è uno degli enti governativi più rinomati al mondo quale lo statunitense FDA, Food and Drug Administration, il quale lo ha approvato senza riserve.

Scopriamo subito le caratteristiche del lifting non chirurgico Ultherapy, dunque cosa lo differenzia dal lifting tradizionale, come si esegue, che risultati può offrire, quali persone può riguardare.

A chi si rivolge il lifting non chirurgico Ultherapy?

Il lifting non chirurgico Ultherapy è un trattamento che, con ogni probabilità, è nato sulla base di una consapevolezza: non tutte le persone che intendono sottoporsi a un lifting possono, o vogliono, sottoporsi a un intervento di natura chirurgica.

Il lifting non chirurgico Ultherapy consente infatti di poter ottenere degli evidenti miglioramenti estetici senza che si debba ricorrere al bisturi, e questo ovviamente rappresenta un vantaggio non da poco.
Ultherapy effettua la sua azione rigenerante in profondità, garantendo così risultati apprezzati come la naturalezza e risultati permanenti seguendo l’invecchiamento biologico.

Il lifting non chirurgico Ultherapy si rivolge a numerosi target, quindi a persone che, per quanto siano desiderose di un buon effetto lifting, con ogni probabilità rinuncerebbero a questa possibilità qualora l’unica strada percorribile fosse quella chirurgica.
Il lifting non chirurgico è perfetto anche per chi ha paura degli aghi, o per chi semplicemente vuole evitare di sottoporsi a un intervento invasivo e complesso, anche per quanto riguarda il post-operazione.

Questo lifting di ultima generazione è molto indicato anche per chi non potrebbe sottoporsi a un intervento chirurgico, magari perché si è appena sottoposto a un’operazione o perché la sua condizione clinica non consente di poter effettuare un intervento di questa natura, inoltre il lifting non chirurgico Ultherapy è consigliato anche a pazienti giovani, quindi a persone che desiderano ottenere un miglioramento estetico tipo il lifting del sopracciglio, riduzione o rimozione del doppio mento, ecc.
Per quanto riguarda l’età dei pazienti con Ultherapy del lifting non chirurgico del viso, lifting non chirurgico del collo e lifting non chirurgico del décolleté si rivolge a uomini e donne di qualsiasi dall’età.

Non bisogna trascurare il fatto che tra i punti di forza del lifting non chirurgico Ultherapy vi è il fatto di saper offrire dei risultati estremamente naturali, dunque dei risultati apprezzabili, senza dubbio, ma non immediatamente evidenti al punto da far intuire agli altri che ci si è sottoposti a un intervento di medicina estetica. Questa peculiarità è particolarmente apprezzata dai pazienti di sesso maschile, in quanto il lifting non chirurgico scongiura la cosiddetta femminilizzazione del volto, un rischio talmente temuto da indurre molti uomini a rinunciare alla possibilità di sottoporsi a un lifting.

Il lifting non chirurgico rispetta assolutamente i naturali lineamenti del viso, inoltre, offrendo dei miglioramenti graduali nei 3 mesi successivi, rende ancor più improbabile l’eventualità che gli altri possano percepire un cambiamento improvviso.

Perché preferire Ultherapy il lifting non chirurgico a quello tradizionale?

Le differenze tra lifting no chirurgico Ultherapy e lifting tradizionale sono davvero importanti.
Il lifting chirurgico prevede sostanzialmente che la pelle venga “tirata”, quindi che venga sottoposta ad una nuova tensione.
Questi interventi sono molto più costosi e più invasivi, e per via della loro natura non possono affatto escludere dei rischi anche se minimi.

Il lifting chirurgico implica un cambiamento improvviso ed evidente, il quale può rivelarsi difficile da accettare da parte della persona, senza trascurare al fatto che la espone alle indiscrezioni degli altri, i quali possono notare un cambiamento improvviso.
Vi sono anche degli altri problemi strettamente correlati al lifting chirurgico i quali non devono essere sottovalutati: gli uomini, come detto, corrono il rischio che il loro viso acquisisca dei tratti più femminili, ma anche le donne non sono immuni da rischi.
Le pazienti che si sottopongono a dei lifting tradizionali, infatti, spesso lamentano una perdita di espressività del loro viso: dal momento che in questi casi la pelle viene sottoposta a una tensione forzata e innaturale, infatti, si tendono ad annientare anche le pieghe cutanee “positive”, ovvero quelle che determinano l’espressività del viso mentre si sorride o mentre si fa una qualsiasi smorfia.

Ultherapy il lifting non chirurgico, dunque, merita di essere preferito a quello tradizionale non solo per il fatto di non essere invasivo e di non richiedere particolari accortezze a livello di pre e post intervento, ma anche perché offre dei risultati che non alterano l’originaria armonia del volto, dei risultati che si perfezionano gradualmente e che non destano “sospetti” dinanzi agli occhi più indiscreti.

C’è anche un ulteriore, interessante punto di forza che contraddistingue il lifting non chirurgico Ultherapy, ovvero il fatto che questo trattamento può essere combinato senza problemi con procedure di medicina estetica di differente tipologia, come filler e tossina botulinica (botox) ecc.

Ultherapy Ultrasuoni microfocalizzati per la riattivazione del collagene.

Dal punto di vista tecnico i trattamenti di lifting non chirurgico Ultherapy sono definiti ultrasuoni microfocalizzati: l’utilizzo di questi particolari ultrasuoni, infatti, è fondamentale per ottenere il risultato desiderato.
Gli ultrasuoni microfocalizzati hanno una funzione molto importante, ovvero quella di favorire la naturale produzione di collagene, un elemento che ha davvero una grande importanza nella struttura cutanea.

Il collagene è una proteina che contribuisce in modo decisivo alla condizione e all’aspetto della pelle: se tale sostanza è presente nelle quantità dovute la pelle risulta compatta, liscia ed esteticamente gradevole; quando la produzione di collagene cala per via dell’invecchiamento biologico, invece, la struttura della pelle può subire delle alterazioni, e può così divenire meno compatta e meno tonica.
Quando si parla di trattamenti anti-age si è spesso portati a pensare subito alle rughe e alle pieghe cutanee: sicuramente imperfezioni di questo tipo possono influire in maniera importante sull’aspetto, tuttavia la “giovinezza” della pelle è strettamente legata anche alla sua tonicità.
Quando l’invecchiamento comporta un’alterazione dell’originaria struttura della pelle, in primis appunto per via di una ridotta produzione di collagene, inizia a verificarsi l’antiestetico effetto “cadente”: in questi casi la pelle perde tonicità e inizia a risentire, in modo più o meno accentuato, della forza di gravità.
Ultherapy il lifting non chirurgico agisce proprio in tale ottica, e come detto l’azione di questo trattamento è ben diversa rispetto alle soluzioni di medicina estetica che riguardano esclusivamente la parte più superficiale della pelle, come è il caso della già citata radiofrequenza.
Le onde sonore emesse dagli appositi dispositivi penetrano la pelle più o meno a fondo, andando a riattivare un’ottimale produzione di collagene.

I trattamenti di medicina estetica eseguiti con ultherapy possono riguardare 3 diverse profondità dello strato cutaneo, e spetta ovviamente al professionista valutare le peculiarità del singolo intervento in relazione all’età del paziente e alla condizione della sua pelle, ovvero in base all’età “biologica” del tessuto che viene trattato.

Come viene eseguito il trattamento Ultherapy® a ultrasuoni microfocalizzati

Il trattamento anti-age Ultherapy ® a ultrasuoni microfocalizzati, ovvero quello che è comunemente definito lifting non chirurgico, si concretizza di norma in un’unica seduta: in rare occasioni può accadere che l’intervento venga ribadito dopo alcune settimane, ma nella grande maggioranza dei casi per ottenere il miglior risultato possibile è necessario sottoporsi ad un’unica seduta.

Questo trattamento è tutt’altro che lungo, dal momento che la sua durata media è di circa 40-45 minuti, e anche questo è un punto di forza da non sottovalutare.

A livello tecnico, il lifting non chirurgico Ultherapy si esegue applicando sull’area cutanea da trattare un sottile strato di apposito gel all’acqua e utilizzando un manipolo che emette, appunto, gli ultrasuoni microfocalizzati.

Il medico sceglie quale strato cutaneo interessare, quindi a che profondità indirizzare gli ultrasuoni: da questo punto di vista l’utilizzo di un’apposita sonda ecografica garantisce la massima precisione.

Questo innovativo trattamento di medicina estetica, al contrario degli interventi chirurgici, non richiede particolari accortezze in fase pre-intervento, allo stesso modo viene eseguito senza nessuna anestesia, essendo del tutto indolore; un altro importantissimo punto di forza di questo trattamento è rappresentato dal fatto che può riguardare qualsiasi tipo di pelle, ovvero qualsiasi fototipo.

A differenza di altri moderni trattamenti di medicina estetica, come ad esempio quelli di epilazione laser, il lifting non chirurgico funziona indistintamente su pelli molto chiare o molto scure, nonché su pelli abbronzate, di conseguenza non è necessario evitare di prendere il sole nei periodi antecedenti l’intervento.

Il post-intervento è tutt’altro che critico: non appena il trattamento è terminato è del tutto normale che il paziente avverta una sensazione di intorpidimento e di calore, la quale tuttavia non è dolorosa, anzi è stata descritta perfino come piacevole da parte di alcune persone che si sono sottoposte a questo lifting.
La condizione in questione inoltre rientra molto rapidamente, di conseguenza è possibile tornare alla normale vita quotidiana in tempi molto celeri, indicativamente dopo 2 giorni.

Questo trattamento è del tutto sicuro, e non vi è rischio che la superficie della pelle possa essere in alcun modo danneggiata dagli ultrasuoni.
I risultati di questo innovativo lifting sono apprezzabili subito dopo il termine della seduta, tuttavia è soprattutto nei mesi successivi che divengono ancor più evidenti: indicativamente gli effetti positivi che questo trattamento può garantire divengono massimi a distanza di un anno dall’effettuazione della seduta.

Come si accennava in precedenza, inoltre, la gradualità del miglioramento dell’aspetto del viso è da considerarsi un aspetto molto prezioso, dal momento che in questo modo i risultati si rivelano estremamente naturali e soprattutto le persone vicine al paziente che ha eseguito il lifting non hanno modo di nutrire alcun “sospetto” circa la sua ritrovata condizione cutanea.

Su quali punti del corpo si può effettuare il lifting non chirurgico?

Il lifting non chirurgico può essere effettuato su diverse zone cutanee, ovvero sul viso, nello specifico su sopracciglio, sul sottomento, sul collo e sul decolleté.
Il collo e il decolleté, ovvero la parte compresa tra il collo e il petto, si prestano in modo davvero speciale ed essere trattate in questo modo, dal momento che con trattamenti di altro tipo, o anche con soluzioni chirurgiche tradizionali, assai difficilmente si potrebbero conseguire dei risultati naturali e di qualità.

Anche sul volto questo innovativo lifting è davvero molto efficace: i risultati che ULTHERAPY trattamento a ultrasuoni microfocalizzati sanno offrire sul viso sono meno netti rispetto a quelli ottenibili con un intervento di chirurgia estetica tradizionale di tipo invasivo, ma questo non deve essere letto come un limite.

Anzitutto, come si accennava in precedenza, i risultati di questa moderna soluzione di medicina estetica sono molto naturali, e questo è un grande punto di forza.

Trattandosi di risultati tangibili, ma non oltremodo evidenti, i miglioramenti ottenuti tramite dei trattamenti a ultrasuoni microfocalizzati sono da considerarsi assolutamente discreti, quindi evitano che altre persone possano sospettare che il paziente si sia affidato alle mani esperte di un professionista.
Come detto in precedenza, inoltre, i risultati di questo trattamento si perfezionano in modo graduale, e ciò rende i risultati conseguibili ancor più naturali ed armoniosi.

Zone da trattare: Viso Collo e Décolleté

Una sola seduta di trattamento: Il trattamento Ultherapy si svolge in ambulatorio e dura dai 30 ai 90 minuti. Non dovrai fare altro che distenderti sul lettino mentre il medico farà scorrere sul tuo viso una speciale sonda ecografica. Ultherapy è un investimento sicuro sulla bellezza della tua pelle: noterai subito un miglioramento, ma i veri risultati arriveranno nei mesi successivi, quando il tuo corpo avrà rigenerato tutte le fibre collagene.

Tempi di ripresa: immediata

Ultherapy è stata progettata per rigenerare e rinforzare i tessuti dall’interno; si tratta di un processo graduale nel tempo per la creazione di nuovo collagene. I risultati variano da paziente a paziente.
Ecco le esperienze riportate dai pazienti:

1 settimana dopo il trattamento

  • Leggero gonfiore e sensibilità al tatto
  • Formicolio o intorpidimento
  • Lieve occasionale edema

1 mese dopo il trattamento

  • Miglioramento dell’aspetto di rughe e linee
  • Consistenza più liscia

6 mesi dopo il trattamento

  • Continui miglioramenti dell’aspetto di rughe e linee
  • Consistenza ancora più liscia

Successivi trattamenti di ritocco a distanza di circa 2 anni possono aiutare a compensare il naturale processo di invecchiamento cutaneo.

indicazioni post trattamento Ultherapy

  • non utilizzare acqua calda per lavare il viso entro 24 ore dopo il trattamento.
  • non fare la sauna entro 2 settimane dal trattamento.
  • non fare massaggi al viso entro 2 settimane dal trattamento.
  • non prendere il sole entro 1 settimana dal trattamento.
  • non fare trattamenti con laser e rf entro 15 giorni dal trattamento.
  • Tenere la pelle del viso bene idratata entro 1 settimana dal trattamento.

Alcune foto del prima e dopo trattamento

Richiedi ulteriori informazioni o
Prenota una visita

Accetto la normativa sulla Privacy Policy.

Medicina Estetica Uomo

Chirurgia Estetica Uomo

Medicina Estetica Donna

Chirurgia Estetica Donna

27 marzo 2017

Ultherapy